Blog

Le piante toniche ed afrodisiache

Le piante toniche ed afrodisiache

Le piante toniche ed afrodisiache

In vista dell'arrivo della Primavera, e approfittando della festa di San Valentino come spunto per qualche consiglio, vogliamo proporre un breve excursus sulle piante "toniche".

"Tonico" è un termine dai molteplici significati, dal greco tonikos, tonos, ha significato di: ciò che rafforza e accentua e quindi letteralmente è riferito a piante e sostanze che "contribuiscono ad eccitare e rinforzare lentamente e per gradi progressivi l'azione organica dei diversi sistemi dell'organismo e ad aumentare la loro forza in maniera durevole".

I prodotti tonici possono quindi:

  • stimolare in modo generico la funzionalità e il senso di benessere dell'organismo
  • essere utili al nostro organismo per fronteggiare periodi o momenti di stress.

Gli stressors sono stimoli di tipo fisico e psichico che determinano una reazione biologica aspecifica. Nel momento in cui l'organismo non riesce più a far fronte alle continue stimolazioni esterne, si instaura una risposta da stress che dipende dalla risonanza psicologica soggettiva.

L'attivazione emozionale determina modificazioni neurovegetative ed endocrine con influenza su:

  • rendimento psichico e fisico (glicocorticoidi, ormoni tiroidei, GH)
  • modificazioni della risposta immunitaria (glicocorticoidi, citochine)
  • modificazioni psico-comportamentali : paura, aggressività, tensione, con ripercussioni negative sulla sfera sessuale.

I TONICI possono assolvere alla funzione di fornire energia e vigore al corpo e prendersi cura del sistema in toto.

  • Le PIANTE TONICHE hanno, oltre al loro effetto conosciuto, la capacità intrinseca di incanalare l'energia vitale e metterla in contatto con le parti di noi che risultano scollegate e quindi necessitano di "riacquisire il loro equilibrio".
  • Le PIANTE ADATTOGENE sono quelle che per definizione aumentano la resistenza allo stress: "un agente naturale in grado di aumentare in modo aspecifico la resistenza dell'organismo nei confronti di fattori di stress di varia natura, senza alterare i normali parametri biologici".

L'utilizzo di piante officinali toniche in caso di stress e di disfunzioni della sfera sessuale legate allo stress possono essere utili per:

  • riduzione dell'impatto delle situazioni stressanti
  • aumentata resistenza fisica ed emotiva
  • aumento del tono dell'umore
  • maggiore lucidità e prontezza mentale

Nella nostra tradizione erboristica troviamo piante ricche di micronutrienti, oligoelementi e mataboliti secondari che possono essere intesi come "tonici" per vari motivi.

Tra queste, per fare solo alcuni esempi, Biancospino, Iperico, Melissa che hanno attività positiva sul tono dell'umore, sono erbe nervine che lavorano riconnettendo le terminazioni nervose al corpo stimolandole dolcemente o risvegliandole e che aumentano la capacità di far fronte allo stress della vita quotidiana.

  • BIANCOSPINO: rinforza, nutre e tonifica il cuore e i vasi sanguigni contro l'ansia, "aiuta il cuore ad aprirsi".
  • ESCOLZIA: detta anche "papavero della California" condivide con il papavero anche le proprietà sedative ed ipnoinducenti (favoriscono la qualità del sonno). Efficace in caso di insonnia e di surmenage fisico ed intellettuale, presenta un'azione tranquillante che ristabilisce l'equilibrio e può rivelarsi utile in caso di "ansia da prestazione".
  • GINKGO: per la sua azione favorevole sulla circolazione e la vasodilatazione, aiuta la memoria, la stabilità e la vitalità.
  • ELEUTEROCOCCO: contiene molti principi attivi tra i quali gli eleuterosidi che presentano attività adattogena e immunomodulatrice con aumento del rendimento psicofisico e della resistenza. L'eleuterococco interviene sui meccanismi omeostatici che consentono all'organismo di adattarsi a situazioni di stress e a condizioni ambientali sfavorevoli
  • RODIOLA ROSEA: azione tonica sul SNC con azione psicotropa (aumento della funzione cognitiva, attenzione, memoria, apprendimento, azione neuroprotettiva), presenta proprietà antiossidanti. Vari studi condotti in più parti del mondo confermano che in giovani soggetti la Rodiola aumenta la resistenza all'esercizio fisico. È quindi un'ottima pianta antistress che può essere utilizzata per aumentare il tono dell'umore ed il desiderio.
  • GINSENG: "panax" da panacea ossua che cura tutti i mali, il ginseng è il "re" dei tonici, il tonico del QI. È un tonico maschile e la radice può diventare antropomorfa; ne esistono di più varietà: americana, asiatica, coreana, cinese. I componenti del ginseng sono di natura steroidea e possono agire con meccanismi diretti sulla cellula o sui complessi sistemi di controllo. Azione sull'ipotalamo e sulla corteccia surrenale. Con l'utilizzo il ginseng rivitalizza e ristabilisce i corretti livelli energetici e il vigore sessuale (specialmente maschile) e si rivela utile in caso di debolezza, irritabilità, portando inoltre ad una più rapida normalizzazione in caso di stress.
  • WITHANIA: pianta della farmacopea indiana (ayurvedica) con effetto tonico e antinvecchiamento, contiene composti steroidei (withanolidi) e alcaloidi e agisce sui recettori dopaminergici, con aumento della resistenza alla fatica. La Whitania è un tonico riproduttivo che aiuta a ritrovare l'energia sessuale; utile in caso di debilitazione generale e senile e come agente antinvecchiamento. Adattogeno di prima scelta in caso di affaticamento legato ad ansia, tensione e disturbi del sonno per la sua azione sia energetica che calmante.
  • SCHIZANDRA: incremento aspecifico della resistenza immunitaria e aumento delle prestazioni psico-fisiche. Contiene olio essenziale, vitamine, lignani (schizandrine, schizandrolo); come meccanismo d'azione si presume una stimolazione della produzione di cortisolo e di nitrossido (agente vasodilatatore). Buon antiossidante a livello mitocondriale, adattogeno, cardioprotettivo ed epatoprotettivo, tonico.
  • MACA: il Maca ha eccellenti qualità nutrizionali e costituisce tuttora un componente fondamentale della dieta delle popolazioni andine; può contribuire ad aumentare le riserve energetiche, la resistenza e la forza fisica, promuovendo un generale stato di benessere e vanta inoltre proprietà stimolanti sul sistema nervoso centrale, incrementando la capacità di concentrazione, la lucidità mentale e la memoria. Alcuni studi sembrano confermare l'azione adattogena del Maca e la sua azione positiva sulla vita sessuale di entrambi i sessi chesembra derivare dalla capacità degli steroidi contenuti nel Maca, di normalizzare la presenza di ormoni steroidei e degli estrogeni prodotti naturalmente nel nostro corpo.
  • MUIRA PUAMA: la Muira Puama cresce in Brasile, dove da molto tempo trova impiego sia per le sue proprietà afrodisiache (tonico in caso di stanchezza fisica e mentale), sia per l'efficacia nelle difficoltà digestive e nelle affezioni reumatiche. Il principale responsabile dell'attività è un alcaloide. L'estratto idroalcolico della Muira puama può essere indicato in caso di affaticamento generale, diminuzione della libido e per facilitare il processo digestivo.
  • DAMIANA: la Damiana presenta attività psicostimolante (tonico in caso di stanchezza fisica e mentale) e diuretica. La pianta è originaria dell'America del nord e delle Antille dove le foglie vengono utilizzate dalle popolazioni locali come rinforzante generale, durante le convalescenze ed in caso di astenia sessuale: il suo nome latino è infatti Turnera diffusa o Aphrodisiaca ad indicare che i preparati possono favorire il "ciclo dell'amore" ovvero desiderio-seduzione-realizzazione del piacere.

Ultimi post

  • LA NUOVA LINEA SHAMPOO DI LABORATORI BIOKYMA

    Mer 8 Luglio 2020

    "Belli capelli, capelli neri, che t'ho aspettata tutta notte e tu chissà dov'eri" con questa …

  • La febbre di primavera

    Lun 11 Maggio 2020

    C'è una"febbre" che non sottace un agente infettivo, più o meno nuovo che sia, una febbre che …

  • L’APPROCCIO FITOTERAPICO A SOVRAPPESO E OBESITA’

    Mer 23 Ottobre 2019

    L'Obesità è definita come patologia multifattoriale a componente multigenica sulla quale …

  • IL “BURN OUT”

    Mer 25 Settembre 2019

    IL"BURN OUT" La sindrome di burnout, definita anche come sindrome «dell'esaurimento da lavoro» …

  • SANA 2019

    Mar 3 Settembre 2019

    Una nuova edizione di SANA, il Salone Internazionale del biologico e naturale, torna a Bologna dal …